missing

EP costituito da quattro brani scritti da Alessandra che raccontano il suo amore per la musica e per il jazz, attraverso l'esperienza personale e la ricerca sonora che la caratterizza. Nel disco la cantante si fregia della collaborazione di eccellenti colleghi musicisti, ma soprattutto amici, esclusivamente abruzzesi, primo tra tutti Massimiliano Coclite al pianoforte, Damiano Notarpasquale al sax tenore e al clarinetto, Luigi Sfirri alla chitarra, Davide Peluso al contrabbasso e Antonio Marianella alla batteria. I brani sono stati registrati presso Underground Studio’s di Alfredo Diamanti sotto la supervisione di Dario Rosignoli.